top of page
Cerca
  • Atub Associazione Consumatori

Tribunale di Napoli e Ammortamento alla francese

La Sentenza del Tribunale di Napoli del 15 novembre 2022 è un altro esempio di giudizio favorevole alla tesi dell’illegittimità dell’ammortamento alla francese nei mutui, si badi bene, non in assoluto, ma per quanto riguarda la modalità di calcolo degli interessi utilizzando la formula di capitalizzazione composta senza farne descrizione nel contratto.


Nel caso specifico il cliente della banca, che aveva contratto un mutuo nel 2006, chiedeva al Tribunale di ricalcolare il piano di ammortamento del finanziamento per intervenuto anatocismo, a causa dell’applicazione proprio dell’ammortamento alla francese. Il Giudice, coadiuvato dalla relazione tecnica del CTU, si esprime in senso favorevole. Non considera irregolare l’ammortamento a causa dell’anatocismo, ma a causa della mancata indicazione nel contratto delle modalità di calcolo degli interessi, in violazione di quanto previsto dall’art. 117 TUB c.4. che infatti prevede che “i contratti indicano il tasso di interesse e ogni altro prezzo e condizione praticati, inclusi, per i contratti di credito, gli eventuali oneri in caso di mora”.


Il Giudice ha ritenuto il contratto privo dell’indicazione di queste modalità di calcolo (si cita l’ammortamento alla francese senza indicare che la capitalizzazione degli interessi è quella composta) ed ha applicato la sanzione derivante, condannando la banca a riformulare il piano di ammortamento utilizzando la formula degli interessi semplici anziché composta, più favorevole al cliente.


Per saperne di più contattaci all’indirizzo: info@atub.it

Comments


bottom of page