Cerca

Anticipo della Cassa Integrazione per i clienti Poste Italiane



Anticipo della Cassa integrazione: Poste Italiane per i clienti



I titolari di conto corrente Banco Posta o possessori della carta Poste Pay Evolution avranno la possibilità di vedersi accreditare, su richiesta, l’anticipo della Cassa Integrazione sia ordinaria che in deroga. 

Requisiti per richiedere l’anticipo della Cassa Integrazione

  1. essere titolari di Conto Banco Posta o di carta Poste Pay Evolution con accredito dello stipendio

  2. il datore di lavoro deve aver presentato domanda di Cassa Integrazione a zero ore per un massimo di 9 settimane all’Inps per l’emergenza Covid-19 con richiesta di pagamento diretto al dipendente

  3. non bisogna aver già ricevuto l’anticipo da parte del datore di lavoro

  4. non bisogna avere già in corso una richiesta di anticipo Cassa Integrazione in corso

Costi e modalità

L’unico costo addebitato è quello dell’imposta di bollo di 16 euro.  Non appena l’INPS provvederà all’erogazione delle somme della Cassa Integrazione, Poste Italiane provvederà a riprendere le somme anticipate automaticamente. 


Cercheremo di essere più completi nei prossimi giorni, introducendo le descrizioni sulle modalità specifiche di richiesta ed accesso alle singole agevolazioni introdotte. Per qualsiasi informazione è possibile contattarci: Tel: 0113496784, whatsapp: 3921464659, mail: info@atub.it