Cerca
  • Atub Associazione Consumatori

Modifiche e miglioramenti su ISEE CORRENTE

Dal 10 settembre, con l'entrata in vigore del Decreto del Ministero del Lavoro del 5 luglio 2021, è possibile, con la nuova versione del modello ISEE, presentare ISEE CORRENTE non solo in caso di variazioni della situazione reddituale e lavorativa, ma anche qualora si verifichino variazioni del patrimonio mobiliare (saldi conto corrente, libretti postali, titoli od altro) e/o del patrimonio immobiliare (acquisto o vendita immobili).


Questa modifica permetterà di valutare la situazione economica di un nucleo familiare più recente e veritiera rispetto a quella riscontrabile dal modello ISEE ordinario, che infatti è calcolato sulla base di dati di 2 anni precedenti. Ci sarà quindi la possibilità, per coloro che hanno subito una riduzione di valore appunto mobiliare o immobiliare recente, di poter accedere ad agevolazioni su base ISEE, prima non accessibili.


Per verificare i requisiti contattaci per un appuntamento allo sportello.