Cerca
  • Atub Associazione Consumatori

Cartelle esattoriali, il punto sulle scadenze

Sono molteplici le situazioni da tenere sotto controllo per rimanere in regola con i pagamenti verso l'Agenzia della riscossione usufruendo delle agevolazioni concesse a causa della pandemia.


La precedente sospensione delle cartelle ante 2020, quindi precedenti la pandemia, è scaduta al 31 agosto 2021. Quindi le procedure di notifica delle cartelle in pagamento è ricominciata dal 01 settembre 2021. Ora il Governo ha invece concesso nuovamente proroga in tal senso per 180 giorni per le cartelle emesse tra il il 01 settembre 2021 al 31 dicembre 2021.


Per i contribuenti beneficiari della Pace Fiscale 2020 (Saldo e Stralcio e Rottamazione Ter) le scadenze delle rate 2020-2021 è terminata con la data del 9 dicembre 2021 con margine di tolleranza di 5 giorni. Occorre quindi controllare che le cartelle incluse nell'agevolazione, ossia quelle relative ai ruoli ammessi e comprese tra il 2000 ed il 2017, siano state effettivamente stralciate o rottamate dall'Agenzia Entrate Riscossione. In questo caso puoi anche chiederci aiuto per una ricerca aggiornata.


Inoltre è in fase di applicazione la misura di condono automatico delle cartelle di importo inferiore a 5.000 euro per coloro con ISEE inferiore a 30.000 euro.


Puoi rivolgerti alla nostra associazione per assistenza alla ricerca della posizione debitoria complessiva, alle richieste di possibili rateizzazioni od alla verifica di regolarità dei ruoli nelle cartelle e delle relative operazioni di notifica.