Cerca
  • Atub Associazione Consumatori

Bonus 200 euro: a settembre anche per le Partite IVA

Sarà probabilmente a settembre in un unico giorno la possibilità di presentare il Bonus 200 euro per i titolari di Partita IVA. Si attende il nuovo decreto che specifichi le modalità di presentazione delle domande ed i dettagli dell’agevolazione.


I beneficiari dovrebbero comunque essere i possessori di P.I. lavoratori autonomi o professionisti con reddito non superiore a 35.000 euro. Gli stessi devono risultare iscritti alla gestione contributiva INPS o altra ammessa già alla data di entrata in vigore del Decreto e devono aver provveduto ad almeno un versamento contributivo alla data stessa.

Anche per gli autonomi il contributo ammonterà ad euro 200 e sarà erogato una tantum.


Le domande per il Bonus sono ancora presentabili per altre categorie in date differenti:

- Lavoratori domestici (colf e badanti) fino al 30 settembre

- Lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, lavoratori stagionali, agricoli, dello spettacolo, intermittenti, addetti alla vendita a domicilio e lavoratori autonomi occasionali senza P.I. fino al 31 ottobre