Saldo e Stralcio

SALDO E STRALCIO

Il saldo e stralcio è uno strumento molto efficace per chiudere e definire i debiti con banche, finanziarie oppure, talvolta, con Agenzia Entrate Riscossione. Nella maggior parte dei casi lo si prende in considerazione quanto il consumatore o l’impresa, debitori, si trovano nella condizione di non riuscire a rimborsare con regolarità il debito contratto, accumulando quindi ritardo nelle rate.

Il saldo e stralcio si concretizza in una vera e propria transazione stragiudiziale. Le due parti si accordano per un pagamento parziale del debito, in unica soluzione o ratealmente. Il debitore si libera del debito pagando quanto concordato in fase di trattativa. La banca. o comunque il creditore, accetta un rientro inferiore al debito realmente residuo, evitando al tempo stesso il disagio di dover far valere il proprio credito, esigibile ma incerto, nelle sedi giudiziarie, evitando così procedure lunghe e costose.

Se correttamente gestito l'iter del saldo e stralcio permette al debitore in difficoltà di liberarsi dal debito definitivamente e, talvolta, con importanti decurtazioni dell'importo dovuto.  

L'Associazione gestisce tutte le fasi della trattativa. Dalla quantificazione dell'importo che il debitore potrebbe sostenere, all'inoltro della proposta, alla gestione del riscontro e della possibile trattativa, fino alla definizione contrattuale dell'accordo.